Salva le tue palme!

La Paysandisia Archon (Castnide delle palme) è un lepidottero della famiglia Castniidae di origine sudamericana che rappresenta attualmente una terribile minaccia sia per le palme ornamentali e storiche sia per quelle della produzione vivaistica.

La Paysandisia infesta i vegetali di palma con fusto superiore ai 5 cm.
L’introduzione del parassita nel nostro continente è stata accidentale, ma ormai se ne riscontra la presenza in gran parte del nostro territorio.
In Italia sono stati segnalati esemplari in Sicilia, Puglia, Toscana, Marche, Campania, Liguria, Lazio e Lombardia con numerosi focolai sulle coste e nell’entroterra del Lago di Garda.

I principali sintomi riconducibili all’infestazione da parte di Paysandisia Archon all’interno di vegetali di palma sono:

  • Presenza di abbondante rosura di colore marrone scuro che fuoriesce dallo stipite della palma;
  • Perforazioni in settore circolare delle foglie;
  • Anormale sviluppo ascellare di foglie;
  • Appassimento con ingiallimento delle foglie più giovani e centrali della corona.

Lo stato di salute delle piante può essere seriamente compromesso, fino a provocarne la morte, se nel fusto sono presenti numerose larve.
Per questo è fondamentale curare la pianta non appena si ravvedono i primi sintomi.

L’osservazione attenta e costante delle palme, soprattutto da parte dei proprietari, può permettere la tempestiva individuazione di piante con sintomi iniziali di attacco.
Le palme quando non hanno l’apice vegetativo compromesso possono, con buona probabilità, essere recuperate, pertanto gli interventi dovranno essere tempestivi ed immediati.
Il trattamento, da noi effettuato principalmente con l’impiego di prodotti biologici, ha come obbiettivo l’eliminazione di tutti gli stadi vitali dell’insetto presenti sulla chioma e sullo stipite, al fine di salvare la pianta infetta.
Per essere efficace, il trattamento viene suddiviso in 2 specifici periodi dell’anno:

  • In primavera si effettua un trattamento preventivo su eventuali larve;
  • In autunno si effettua un nuovo trattamento sulle larve.

Entrambi i trattamenti sono da considerarsi completamente biologici in quanto effettuati con la distribuzione sulle piante dei nematodi (piccoli parassiti antagonisti) in grado di debellare le larve infestanti.

Sanitaria Servizi Ambientali

Tuteliamo la natura intorno a te!