Sanitaria per l’Ucraina. Un aiuto concreto

La situazione d’emergenza nella quale versa la popolazione ucraina continua a scuotere profondamente la nostra quotidianità; e noi, ben lontani dal fronte, assistiamo inermi a un conflitto che mai avremmo immaginato accadesse.

Per questo la Proprietà ha fortemente voluto e deciso di organizzare una raccolta di beni di prima necessità da inviare agli sfollati e a chi ne ha più bisogno. Il nostro vuole essere anche un sincero gesto di vicinanza ad una collega che sta vivendo questa drammatica situazione in prima persona, per tutti i suoi familiari residenti in Ucraina.

La raccolta avverrà tramite un cassone posizionato all’interno della nostra azienda, dal 07 al 10 marzo 2022.

Le donazioni saranno poi trasportate presso il centro di Folzano (centro di raccolta della comunità ucraina di Brescia) e da lì inviate a destinazione.

Cosa donare:

  • Coperte e indumenti caldi;
  • Medicine, antibiotici;
  • Alimenti a lunga scadenza;

Abbiamo il dovere morale di sostenere le popolazioni davvero meno fortunate di noi, e confidiamo nel senso civico di tutti.

«La pace non è assenza di conflitto. Il conflitto è un fatto inevitabile della vita quotidiana: conflitti interiori, interpersonali.. La pace consiste nell’affrontare in modo creativo i conflitti. Pace è il modo di procedere per risolvere i conflitti in modo tale che entrambe le parti vincano, con accresciuta armonia come conseguenza del conflitto e della sua risoluzione. La risoluzione è pacifica se i partecipanti arrivano a voler cooperare in modo più completo e si trovano nella condizione di poterlo fare.»

J. E K. McGinnis

GRAZIE DI CUORE A TUTTI